di [email protected]

Tavoli tecnici istituzionali

Vista la riconosciuta urgenza ambientale, nel marzo 2021 Mare Pulito è riuscita a riunire in un unico tavolo tecnico tutte le istituzioni associate al delicato e complesso processo della gestione delle acque del Tirreno cosentino, da cui è scaturita la stesura del “Protocollo d’intesa per la salvaguardia e la tutela del mare”, documento che coinvolge la Provincia stessa, i sindaci della costa tirrenica cosentina, l’Arpacal e Mare Pulito.
Il documento, sottoscritto il 3 dicembre, impegna tutte le parti in causa a un lavoro coordinato su ciò che concerne la gestione delle acque marittime, al fine di ottimizzare al meglio il tempo e le risorse disponibili. Inoltre, prevede un aggiornamento trasparente da parte di ogni comune sulle proprie attività di controllo, tramite la pubblicazione, su un apposito archivio online provinciale, di dati, comunicazioni e documentazioni delle avvenute attività.
Mare Pulito si impegna a fare da garante sul rispetto del Protocollo e a comunicare alla cittadinanza ogni aggiornamento.
Analoghi protocolli potranno essere organizzati, con modalità da valutare di volta in volta, anche in altre zone della Regione e del Paese.

Scarica il "Protocollo d'intesa per la salvaguardia e la tutela del mare":

Questo sito usa i cookie nel rispetto del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali. Se continui la navigazione supponiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy